Italian Insurtech Association (IIA), intervista a Gerardo Di Francesco

Italian Insurtech Association (IIA) è una entità senza scopo di lucro costituita da compagnie e broker assicurativi, banche e intermediari finanziari, società specializzate in tecnologie abilitanti e nel marketing digitale assicurativo. Italian Insurtech Association è nata per accelerare l’innovazione dell’industria assicurativa, grazie alla condivisione delle best practice tecnologiche e al...

Orientati al budget o al servizio?

Dopo aver letto un post in cui ci si confrontava tra percezione del brand e gestione del cliente e ci si chiedeva perché le aziende puntano più all’acquisizione di nuovi clienti piuttosto che alla gestione corretta di quelli in portafoglio, mi urge scrivere della differenza tra vendere per raggiungere un...

Il Decreto Bersani è ancora così vantaggioso per la RC auto?

Nel 2007 la legge n. 40/2007 (c.d. Decreto Bersani) stabilì che, al momento di assicurare una nuova auto, era possibile presentare l’attestato di rischio di un familiare convivente per avvalersi della sua classe di merito e, quindi, di una tariffa migliore rispetto a quella che sarebbe stata applicata prima del...

Effetto IDD: la nascita del super Agente

Articolo pubblicato su Parliamo di Assicurazioniper gentile concessione della rivista Patrimonia & Consulenza Alla fine del 2018 è entrata in vigore la IDD, insurance distribution directive, che si focalizza, forse per la prima volta in modo così pronunciato, sulla distribuzione assicurativa. La direttiva, che potrebbe definirsi “gemella” di Mifid II,...

Fare risk management inizia con la conoscenza di sé

Fare risk management vuol dire adottare la prudenza del buon padre di famiglia nell'affrontare la nostra quotidianità. Una prudenza fondata sulla conoscenza di noi stessi e dei nostri limiti.

Consulente assicurativo o intermediario (distributore) assicurativo?

Uso spesso il termine consulente assicurativo per indicare il professionista che aiuta il cliente a diventare consapevole dei rischi che corre e ad individuare una soluzione assicurativa, sostenibile nel tempo, che gli permetta di trasferire i danni economici, derivanti da ciascun rischio, ad una compagnia di assicurazioni. Lo uso anche...

Cosa è la mutua privata e chi è il promotore mutualistico, intervista a Fabio Iacozzilli

Con Fabio Iacozzilli, carissimo amico e promotore mutualistico, ho parlato di salute e di quanto curarsi sia sempre più un costo a carico dei cittadini, tanto che sempre più italiani prendono in considerazione la possibilità di tutelarsi con una assicurazione sanitaria o di diventare soci di una mutua privata. Fabio, oltre ad essere...

No future versus Futuro Aperto . Continuità o disruption nei comportamenti di risparmio dei millenials e dei nativi digitali?

L’aspettativa che abbiamo verso il futuro è fondamentale nell’influenzare la nostra propensione al risparmio. Questo vale a maggior ragione nei confronti dei giovani che attualmente si affacciano sul mondo del lavoro e del risparmio, in un contesto dominato dall’incertezza e dalla vertiginosa velocità del digitale. L’aspettativa che abbiamo verso il futuro è fondamentale nell’influenzare...

Pianificazione assicurativa, come costruirla per un libero professionista

La pianificazione assicurativa è il risultato della percezione che il cliente ha dei rischi a cui è esposto, dei rischi che è in grado di fronteggiare con le proprie risorse economiche, dei rischi che è bene delegare ad una compagnia di assicurazioni (quelli che, se accadono, possono mettere in gravi difficoltà economiche una famiglia) e della somma che è disposto ad investire in sicurezza per tutelarsi.

Intermediazione assicurativa, è tempo di disruptive change?

Per l’intermediazione assicurativa è tempo di disruptive change? Ovvero è in arrivo un cambiamento dirompente? La domanda è certamente pertinente. Da quanto tempo l’intermediazione assicurativa non ha vissuto un momento di rigenerazione o di drastico cambio di rotta? Molto. Forse dall’introduzione dell’assicurazione obbligatoria o dei “nuovi” rami vita! Eppure molti...

L’assicuratore e l’agenzia di assicurazioni visti dal cliente

Chi di noi non ha mia avuto rapporti con l’assicuratore e l’agenzia di assicurazioni?  Partirò da una metafora alimentare per arrivare a raccontare come è nato e come si è evoluto il mio rapporto con l’assicuratore e l’agenzia di assicurazioni.  Per descrivere la persona nella sua interezza, mi piace utilizzare...

IDD, qualcosa cambia in IVASS

La tavola rotonda IDD, i dubbi del mercato, gli orientamenti dell’IVASS, tenutasi il 18 ottobre a Milano all’interno del più vasto Festival delle Assicurazioni, è servita a ribadire e sancire definitivamente il cambio di passo apportato dalla IDD ed a fare il punto della situazione a quasi un anno dall’effettivo...
La polizza Long Term Care (LTC) riduce i costi della non autosufficienza

La polizza Long Term Care (LTC) riduce i costi della non autosufficienza

Insieme alla prospettiva di vita aumenta anche il rischio di non autosufficienza Perché è importante prendere in considerazione una polizza Long Term Care? Secondo i dati Istat la prospettiva di vita per un 65-enne è salita a 20 anni e 7 mesi, 5 mesi in più rispetto al 2013. Sempre...
Content marketing assicurativo e cultura assicurativa

Content marketing assicurativo e cultura assicurativa

Per poter proporre una polizza l'assicuratore deve prima rendere le persone consapevoli del rischio a cui sono esposte e delle sue possibili conseguenze sul piano economico.
Proporre polizze realmente utili è uno dei doveri dell’assicuratore

Proporre polizze realmente utili è uno dei doveri dell’assicuratore

Uno dei doveri dell’assicuratore e dei suoi intermediari o promotori è quello di informare in modo chiaro ed esaustivo ogni loro cliente e di proporre polizze assicurative realmente utili per le sue esigenze. Questi obblighi scaturiscono dal Codice Civile (articoli 1175, 1337 e 1375), che è una legge generale che prevale sui...
Pensione integrativa, come costruirla

Pensione integrativa, come costruirla

Costruirsi una pensione integrativa vuol dire costruirsi un capitale che, arrivati all’età pensionabile, ci consenta di avere una rendita che andrà ad integrare la pensione a cui avremo diritto. Esistono diversi strumenti che permettono di accantonare un capitale con l’obiettivo di costruirsi una pensione integrativa. In questo articolo parleremo di Fondi...

Le assicurazioni rientrano nella normale pianificazione finanziaria di famiglie e aziende. Per poter scegliere quelle più adeguate alle proprie esigenze, le persone devono avere coscienza dei rischi che corrono e dell'impatto che potrebbero avere sulla loro vita, dal punto di vista economico, se si verificassero. Solo quando hanno la corretta percezione di quali danni potrebbero subire e delle conseguenze economiche di cui dovrebbero farsi carico, le persone possono decidere quali rischi delegare ad una compagnia di assicurazioni e quali assumersi in proprio. Compito dell'assicuratore è creare cultura assicurativa per rendere consapevoli le persone del valore delle assicurazioni rispetto al danno economico che potrebbero subire a causa di un rischio che corrono.