Vendere assicurazioni è paragonabile ad una sessione di counseling

In questi giorni sto rileggendo Come si diventa un venditore meraviglioso di Frank Bettger, un assicuratore degli anni ’20 che deve il suo successo nel vendere assicurazioni alla capacità di comprendere di cosa ha realmente bisogno la persona che ha davanti attraverso le domande e nell’aiutarla ad ottenerlo, sempre attraverso...

IDD, qualcosa cambia in IVASS

La tavola rotonda IDD, i dubbi del mercato, gli orientamenti dell’IVASS, tenutasi il 18 ottobre a Milano all’interno del più vasto Festival delle Assicurazioni, è servita a ribadire e sancire definitivamente il cambio di passo apportato dalla IDD ed a fare il punto della situazione a quasi un anno dall’effettivo...

La rivoluzione assicurata: intervista a Roberto Patanè

Siamo nel 2061, l’insurtech è una realtà ed è il perno attorno a cui ruota La Rivoluzione Assicurata, il libro in cui Roberto Patanè ci espone la sua idea su come potrebbero evolversi le assicurazioni. Roberto Patanè, ancor prima che uno scrittore, è un intermediario che si interroga su come...

Orientati al budget o al servizio?

Dopo aver letto un post in cui ci si confrontava tra percezione del brand e gestione del cliente e ci si chiedeva perché le aziende puntano più all’acquisizione di nuovi clienti piuttosto che alla gestione corretta di quelli in portafoglio, mi urge scrivere della differenza tra vendere per raggiungere un...

Cosa è la mutua privata e chi è il promotore mutualistico, intervista a Fabio Iacozzilli

Con Fabio Iacozzilli, carissimo amico e promotore mutualistico, ho parlato di salute e di quanto curarsi sia sempre più un costo a carico dei cittadini, tanto che sempre più italiani prendono in considerazione la possibilità di tutelarsi con una assicurazione sanitaria o di diventare soci di una mutua privata. Fabio, oltre ad essere...

La digitalizzazione dei processi nella distribuzione assicurativa: intervista a Massimiliano Rosa

In seguito a tutti i cambiamenti normativi e di mercato che il settore assicurativo ha subito, diventa fondamentale focalizzarsi sul concetto che il vero valore del piccolo intermediario ed in particolare del subagente non è rappresentato dalle polizze o dai premi, appannaggio delle compagnie, ma dal patrimonio di relazioni personali con la clientela e dalle proprie competenze in termini di consulenza al cliente.

Inbound marketing assicurativo, come farlo se hai il monomandato

Come può fare inbound marketing assicurativo un agente che collabora con una primaria compagnia di assicurazioni, se la compagnia vuole avere il totale controllo sulle attività di marketing di agenzia e come può smuovere i clienti “difficili”? Queste sono le domande che Angela si è posta e ci ha posto...

Cosa vuol dire essere assicuratore oggi

Un buon assicuratore deve saper guardare le cose nel loro insieme e deve mettere il cliente in condizione di fare scelte consapevoli, perché è vero che assicurare un rischio vuol dire mettersi al riparo dalle conseguenze economiche di un eventuale danno, ma è anche vero che farlo ha un costo.

Educazione assicurativa: la palestra delle competenze assicurative

In questi ultimi anni si parla molto di educazione assicurativa, ma sono ancora poche le occasioni per acquisire le competenze necessarie ad una corretta pianificazione finanziaria, di cui fa parte anche una efficace pianificazione assicurativa. Così abbiamo pensato di dare vita ad una palestra delle competenze assicurative, in cui, anche...

Rischio biometrico, meglio il gratta e vinci che una polizza

Il rischio biometrico (morte, invalidità permanente e longevità) è uno dei rischi per cui gli Italiani si assicurano poco. Questo è quanto emerge da una ricerca condotta da Elipslife e Prometia, secondo cui, a fronte di un bisogno di protezione complessivo di circa 10.000 miliardi di euro, soltanto 1.800 miliardi...

Rischio di interruzione dell’attività, come individuare la copertura adeguata

Ho trovato molto interessante l’analisi realizzata dall’Ing. Fargion sui danni derivanti dal rischio di interruzione dell’attività aziendale e sulle relative coperture assicurative presenti sul mercato. La sensibilizzazione del lettore, assicurato o assicuratore, verso gli effetti economici del fermo produttivo rappresenta una funzione di utilità pratica e di forte valenza sociale...

RCA: le limitazioni nella polizza auto fanno risparmiare ma possono rivelarsi un boomerang

Per rispondere alla sempre maggior richiesta di risparmio, le compagnie consentono di inserire in polizza alcune clausole che, limitando il rischio per la compagnia, permettono una riduzione del premio di polizza, in alcuni casi con una percentuale di sconto anche molto consistente.
Parliamo di Assicuratori

Parliamo di Assicuratori

Cosa vuol dire essere assicuratore oggi e come possiamo innovare la nostra professionalità per svolgere al meglio il nostro ruolo sociale e aiutare i nostri collaboratori a fare altrettanto?
Parliamo di Assicurazioni

Parliamo di Assicurazioni

A quali rischi siamo esposti, a quali conseguenze economiche andiamo incontro se anche uno solo dovesse trasformarsi in danno grave e come dobbiamo assicurarci per limitare quel danno?
Parliamo di Formazione

Parliamo di Formazione

Quali competenze dobbiamo acquisire per rendere più consapevoli le persone dei rischi che corrono e delle conseguenze economiche collegate a ciascun rischio, affinché possano decidere come assicurarsi?
Parliamo con Te

Parliamo con Te

Quali sono le domande che ti poni riguardo all'essere assicuratore, ai rischi che corri, alle polizze che hai sottoscritto e cosa rispondono i professionisti del settore assicurativo alle nostre domande ?

Le assicurazioni rientrano nella normale pianificazione finanziaria di famiglie e aziende. Per poter scegliere quelle più adeguate alle proprie esigenze, le persone devono avere coscienza dei rischi che corrono e dell'impatto che potrebbero avere sulla loro vita, dal punto di vista economico, se si verificassero. Solo quando hanno la corretta percezione di quali danni potrebbero subire e delle conseguenze economiche di cui dovrebbero farsi carico, le persone possono decidere quali rischi delegare ad una compagnia di assicurazioni e quali assumersi in proprio. Compito dell'assicuratore è creare cultura assicurativa per rendere consapevoli le persone del valore delle assicurazioni rispetto al danno economico che potrebbero subire a causa di un rischio che corrono.