Costruire sicurezza economica, un investimento che poche famiglie fanno

Ci indebitiamo per soddisfare un desiderio ma non siamo disposti ad investire in sicurezza. Perché?

Fare risk management inizia con la conoscenza di sé

Fare risk management vuol dire adottare la prudenza del buon padre di famiglia nell'affrontare la nostra quotidianità. Una prudenza fondata sulla conoscenza di noi stessi e dei nostri limiti.

Sanità integrativa: mutua privata o polizza sanitaria, intervista a Pietro Cantù Rajnoldi

Con questa intervista a Pietro Cantù Rajnoldi continua il confronto con assicuratori e promotori mutualistici sulla sanità integrativa e sui bisogni di protezione che nascono dall’evoluzione della società italiana e su come, ora più che mai, il ruolo sociale dell’assicuratore e delle assicurazioni debba essere rivalutato. Pietro Cantù Rajnoldi si occupa...

Assicurare l’azienda: costo o investimento?

Assicurare l’azienda è solo un costo o può essere anche un investimento? Per assicurare bene la propria azienda bisogna partire da una corretta valutazione dei rischi a cui è esposta e delle loro possibili conseguenze. Farlo non è affatto semplice ed è per questo che, con la commercialista Mirna Pioli, abbiamo...

La digitalizzazione dei processi nella distribuzione assicurativa: intervista a Massimiliano Rosa

In seguito a tutti i cambiamenti normativi e di mercato che il settore assicurativo ha subito, diventa fondamentale focalizzarsi sul concetto che il vero valore del piccolo intermediario ed in particolare del subagente non è rappresentato dalle polizze o dai premi, appannaggio delle compagnie, ma dal patrimonio di relazioni personali con la clientela e dalle proprie competenze in termini di consulenza al cliente.

Le 2 competenze che aiutano un assicuratore a vendere più polizze assicurative

Ci sono 2 competenze fondamentali che possono aiutare un assicuratore a vendere più polizze assicurative e che io avrei voluto avere all’inizio della mia carriera: la competenza in inbound marketing e lead generation, indispensabile per acquisire contatti potenzialmente interessati a stipulare una polizza assicurativa, e la competenza nella gestione delle...

Il danno ambientale: chi inquina paga

La direttiva 2004/35/UE ha istituito un quadro giuridico che regolamenta la responsabilità civile per aver causato un danno ambientale sulla base del principio che “chi inquina paga“. Con il termine danno ambientale si intendono tutti gli eventi che possono arrecare un danno all’ambiente: un tipico esempio di danno ambientale è il danno...

Il costo del rischio

Il costo del rischio è il danno economico che subiremmo se un determinanto evento accadesse. Ovviamente il costo del rischio dipende dalla gravità dell’evento e possiamo limitarlo in due modi: riducendo il rischio, assicurandoci per la parte di rischio che non riusciamo a ridurre. In un precedente articolo abbiamo evidenziato...

Provvedimento Ivass 97/2020: quali nuovi obblighi per l’intermediario?

Dal 31 marzo 2021 entreranno in vigore le disposizioni del provvedimento IVASS 97/2020, finalizzato a modificare alcuni regolamenti in vigore. Quali sono le sostanziali novità introdotte riguardo agli obblighi di valutazione delle esigenze e quali gli ambiti di applicazione in merito al target di clientela servito? Il Regolamento IVASS n°...

Vendere polizze è davvero il lavoro dell’intermediario?

Quando un intermediario assicurativo incontra un cliente, tra loro inizia una relazione negoziale in cui il primo oggetto del “negozio” non vendere polizze ma vendere l'intermediario stesso.

Polizza infortuni, bancomat o salvavita?

Da quando mi occupo di assicurazioni, mi è capitato spesso di imbattermi in clienti che pensano alla polizza infortuni come ad un bancomat a cui poter ricorrere ogni volta che si fanno male o che si lamentano perché ritengono di buttare via i soldi per una copertura che ritengono inutile...

Chi di sconto perisce, intervista a Clemente Fargion

Chi di sconto perisce è un’opera che rompe con una consuetudine radicata nel mercato assicurativo domestico: lo sconto come fattore di successo. Abbiamo chiesto all’Ing. Clemente Fargion di spiegare ai lettori di Parliamo di Assicurazioni come è nata l’idea di questo libro e perché ritiene che ciò che è da sempre considerato una importante...
Parliamo di Assicuratori

Parliamo di Assicuratori

Cosa vuol dire essere assicuratore oggi e come possiamo innovare la nostra professionalità per svolgere al meglio il nostro ruolo sociale e aiutare i nostri collaboratori a fare altrettanto?
Parliamo di Assicurazioni

Parliamo di Assicurazioni

A quali rischi siamo esposti, a quali conseguenze economiche andiamo incontro se anche uno solo dovesse trasformarsi in danno grave e come dobbiamo assicurarci per limitare quel danno?
Parliamo di Formazione

Parliamo di Formazione

Quali competenze dobbiamo acquisire per rendere più consapevoli le persone dei rischi che corrono e delle conseguenze economiche collegate a ciascun rischio, affinché possano decidere come assicurarsi?
Parliamo con Te

Parliamo con Te

Quali sono le domande che ti poni riguardo all'essere assicuratore, ai rischi che corri, alle polizze che hai sottoscritto e cosa rispondono i professionisti del settore assicurativo alle nostre domande ?

Le assicurazioni rientrano nella normale pianificazione finanziaria di famiglie e aziende. Per poter scegliere quelle più adeguate alle proprie esigenze, le persone devono avere coscienza dei rischi che corrono e dell'impatto che potrebbero avere sulla loro vita, dal punto di vista economico, se si verificassero. Solo quando hanno la corretta percezione di quali danni potrebbero subire e delle conseguenze economiche di cui dovrebbero farsi carico, le persone possono decidere quali rischi delegare ad una compagnia di assicurazioni e quali assumersi in proprio. Compito dell'assicuratore è creare cultura assicurativa per rendere consapevoli le persone del valore delle assicurazioni rispetto al danno economico che potrebbero subire a causa di un rischio che corrono.